Risarcimento danni pedone investito

Risarcimento danni pedone investito

Un pedone coinvolto in un incidente stradale ha diritto a essere risarcito dal conducente del mezzo che l’ha urtato. Come avviene il risarcimento danni pedone investito? La responsabilità del danno è di solito addossata al conducente del veicolo, perché è difficile che questi possa provare di avere fatto tutto il possibile per evitare l’impatto. Capita, talvolta, che un pedone abbia una corresponsabilità, per un comportamento non prudente. In questi casi, il risarcimento pedone investito corrisponderà a un’indennità inferiore.

Per il risarcimento, è necessario fare una richiesta danni al conducente del veicolo responsabile, o al suo proprietario, e alla compagnia con la quale è assicurato il mezzo. Il risarcimento pedone investito non segue le regole dell’indennizzo diretto. La procedura per il risarcimento danni pedone investito prevede che questi inoltri, personalmente o mediante un legale, una lettera raccomandata, che riporti eventuale intervento di autorità, di medici, luogo e dinamica del sinistro, danni patrimoniali e lesioni subite, dati personali. La compagnia assicuratrice deve fare un’offerta d’indennizzo al danneggiato, entro 90 giorni.

Nel caso di risarcimento ciclista investito, le modalità non variano. Essendo la bicicletta un veicolo non assicurato, il risarcimento ciclista investito compete alla compagnia che assicura il mezzo responsabile.

risarcimento danni incidente stradale

Risarcimento danni da incidente stradale

A seguito di un sinistro può essere richiesto un risarcimento danni incidente stradale su base di un’ analisi dell’accaduto.

Le modalità per richiedere un risarcimento danni incidente stradale dipende da come questo è avvenuto e da cosa è successo

Nel nostro sistema giuridico c’è una distinzione tra danno non patrimoniale e danno patrimoniale, e fondamentalmente, come prevede il codice civile nell’articolo 2054 il conducente che provoca un incidente è obbligato a risarcire i danni da lui provocati. Per questo sono tutti obbligati a stipulare un contratto assicurativo con una compagnia.

Quello che succede oggi è che per richiedere un risarcimento incidente stradale è rivolgersi alla propria agenzia assicurativa compilando il modulo di constatazione amichevole. Una volta ricevuto tale modulo, la compagnia assicurativa accerterà che tipo di risarcimento danni incidente stradale dovrà analizzare e di conseguenza pagare in caso di danno subìto. Dovrebbero passare dai dieci ai novanta giorni per ricevere il risarcimento da parte della compagnia assicurativa. Nel caso di sinistro in cui ci sia anche danno fisico, si potrà richiedere un risarcimento incidente stradale presentando una richiesta risarcimento danni incidente mediante lettera raccomandata con un avviso di ricevimento all’ attenzione della compagnia assicuratrice del veicolo che ha causato l’ incidente.

Al via Mondo Avvocati, un sito sul Risarcimento danni

Hai subito un incidente stradale? Un incidente sul lavoro? Un brutto caso di malasanità? Questo è il sito che fa per te. Scopri come ottenere il giusto risarcimento danni, come tutelarti dai torti subiti.  I nostri avvocati pubblicheranno tutte le news legate al risarcimento danni.

Buona navigazione e al prossimo post